Primavera a Sant’Apollonia: aperture straordinarie con visita guidata

ALLA RISCOPERTA

Le aperture autunnali sono state un grande successo. Molti turisti, ma anche tanti fiorentini hanno riscoperto il Cenacolo di Sant’Apollonia e la grande arte di Andrea del Castagno. Ecco, allora, un nuovo ciclo di aperture straordinarie, con visite guidate gratuite a cura del personale del Museo di San Marco. Continua a leggere

Angelico a San Marco sulla stampa britannica. Un laboratorio di arte contemplativa.

san-domenico-cella-7-dettaglio

Su  The Telegraph, tra i più importanti quotidiani britannici, è apparso di recente un breve e ispirato articolo di Christopher Howse, esperto di religioni, sul senso degli affreschi di Beato Angelico a San Marco, dal titolo Sacred Mysteries: Florence’s laboratory of contemplative art, ovvero Sacri Misteri: il laboratorio fiorentino di arte contemplativa. Di seguito, la nostra traduzione.

Continua a leggere

Angelico ritrovato. Il restauro della Pala di Annalena.

copertina

In occasione della Festa del Beato Angelico 2017, sabato 18 febbraio, alle ore 17.15, nella Biblioteca del Museo di San Marco si terrà la presentazione del restauro della Pala di Annalena del Beato Angelico, recentemente ricollocata nella sala dell’Ospizio del Museo di San Marco.

Continua a leggere

Il senso (ambiguo) di Ai Weiwei per il Rinascimento. Savonarola e gli altri.

2-dante-lego

“La libertà non è una condizione fissa, è una lotta. Ogni mostra rappresenta una lotta per la libertà. Nella lotta si vede la libertà”. Così l’acclamato artista cinese Ai Weiwei sul significato di “Libero”, la rassegna antologica di Palazzo Strozzi a lui dedicata, la prima in Italia, che sta per concludersi a Firenze. “Libertà va cercando”, così Virgilio, nel primo canto del Purgatorio, parla di Dante con l’anima di Catone l’Uticense, che preferì togliersi la vita pur di non perdere la propria libertà sotto il giogo di Cesare. Il fiorentino Dante e il cinese Ai Weiwei, due “cercatori” di libertà. Più spirituale, quella di Dante; più politica (e provocatoria), quella di Ai Weiwei.

Continua a leggere

Una mamma al museo, quarta e ultima puntata

biblioteca-vista-dalla-sala-greca

E’ nuovamente sabato e la nostra allegra brigata sta tornando al Museo di San Marco. Oggi si è unito anche mio figlio maggiore, Marco. Ha dieci anni ed è rimasto conquistato dai racconti del fratello e del cugino. Il loro entusiasmo è stato contagioso e la curiosità per la biblioteca del piano di sopra, che visiteremo oggi, lo ha spinto ad unirsi al gruppo. Continua a leggere

Dopo il restauro, torna al museo la Pala di Annalena di Beato Angelico. In esclusiva, il fotoracconto dell’evento.

annalena-scorcio

Sono trascorsi più di due anni da quando, il 19 settembre 2014, una violenta tromba d’aria, con bomba di pioggia e grandine, devastò la sala dell’Ospizio nel Museo di San Marco, rompendo le finestre e danneggiando alcuni dipinti. Tra questi, la celebre Pala di Annalena di Beato Angelico, considerata la prima pala d’altare del Rinascimento, quadrangolare e senza pinnacoli gotici, come suggeriva Brunelleschi. Colpita da acqua e grandine, vetri e detriti, la tavola, con la sua predella, è stata sottoposta ad un meticoloso restauro, i cui risultati saranno presentati ufficialmente il prossimo 18 febbraio, festa del Beato Angelico. Già da ieri, però, come un piccolo (o grande) regalo di Natale, la pala è tornata al museo, visibile al pubblico in tutto il suo ritrovato splendore. In esclusiva, le prime immagini e il fotoracconto dell’evento. Continua a leggere

Al Museo di San Marco, apertura straordinaria della Sala Greca. Tutti i martedì, fino al 7 marzo.

soffitto

Dal 20 dicembre 2016 al 7 marzo 2017, tutti i martedì, dalle ore 9.00 alle 13.00, il Museo di San Marco apre eccezionalmente la “Sala Greca”, la stanza “segreta” della celebre Biblioteca monumentale, voluta da Cosimo il Vecchio de’ Medici e costruita da Michelozzo. Continua a leggere

Una mamma al museo, terza puntata

Hanging_and_burning_of_Girolamo_Savonarola_in_Florence

Sono passate alcune settimane dalla mia prima visita al Museo di San Marco e finalmente sono riuscita a tornarci. Purtroppo durante la settimana per noi è impossibile venirci: è aperto solo di mattina, mentre i ragazzi ed io abbiamo scuola e lavoro. Ci restano il sabato e, quando è aperto, la domenica: che sono poi i giorni della settimana più ricchi di impegni. Continua a leggere

Cenacolo di Sant’Apollonia a Firenze: un autunno di eventi

apollonia-1

Per chi non c’è mai stato e per chi già lo conosce. Dal 30 novembre al 14 dicembre 2016, aperture straordinarie, visite guidate e un concerto animeranno il Cenacolo di Sant’Apollonia e le sue opere d’arte: Continua a leggere

Una mamma al museo, seconda puntata

crocifissione-capitolo

Ecco Silvia! Finalmente una giornata tutta per noi. Siamo subito d’accordo col regalarci una colazione come si deve: cappuccino e brioche sedute al tavolino di un bar. Un lusso di tempo che nessuna delle due si concede mai, abituate come siamo a un caffè macchiato al banco, trangugiato al volo. Le racconto subito di come ho ingannato il tempo aspettandola. Lei, ovviamente, per il suo lavoro di guida è stata molte volte a San Marco ma non sapeva che il personale svolgesse delle visite guidate. Continua a leggere